Bicicletta ellittica per dimagrire

Vantaggi della bicicletta ellittica

La bicicletta ellittica per dimagrire è ideale e non ha niente da invidiare a jogging, cyclette e ad altre attività aerobiche. Questa particolare macchina per il fitness ricrea grossomodo dei movimenti intermedi tra quelli dello sci di fondo e quelli della corsa, permettendo così un allenamento completo e intenso per la quasi totalità dei gruppi muscolari del corpo e quindi un maggiore consumo di calorie e grasso.

In secondo luogo, grazie ai movimenti morbidi che impone, la bicicletta ellittica sollecita poco l’articolazione del ginocchio e la colonna vertebrale, fatto che la rende l’attrezzo perfetto per chi è molto sovrappeso o ha già problemi articolari.

Un altro motivo per cui, fra tutti gli attrezzi sportivi, la bicicletta ellittica è l’ideale per dimagrire è che si riesce a utilizzarla per un lasso di tempo superiore, in quanto, a parità di intensità, la sensazione di affaticamento che essa provoca è inferiore. Uno studio ha dimostrato che bastano solo 20 minuti di bicicletta ellittica per ottenere gli stessi benefici che si conseguono con 30 minuti di cyclette.

Quindi scegliete la vostra bicicletta ellittica per dimagrire e cominciate a pedalare!

 

Come, quanto e quando andare in bicicletta ellittica per dimagrire

Bicicletta ellittica per dimagrire | Come-dimagrire-velocemente.netLa bicicletta ellittica per dimagrire è perfetta, ma solo se potete ritagliarvi un po’ di tempo almeno cinque giorni alla settimana e stabilire una tabella di marcia per raggiungere i vostri obiettivi di dimagrimento. Se, ad esempio, il vostro scopo è quello di dimagrire di 1 kg al mese, dovete puntare a bruciare circa 350 kcal al giorno per cinque giorni alla settimana, partendo dal fatto che una donna di 65 kg può bruciare circa 350 kcal in 30 minuti di bicicletta ellittica e che il consumo di calorie aumenta in base all’intensità dell’esercizio e del proprio peso di partenza.

Il computer della bicicletta ellittica vi porrà una serie di domande prima di iniziare l’esercizio. Queste domande riguardano la durata dell’esercizio, il grado d’intensità, il programma di allenamento ecc.. Sapere come rispondere a queste domande farà la differenza nel numero di chili che riuscirete a perdere usando la bicicletta ellittica.

Se siete principianti, cominciate piano però. Se vi affaticaste troppo, il giorno dopo vi sentireste troppo indolenziti e stanchi per tornare sui pedali della bicicletta ellittica. Iniziate pedalando per 30 minuti e con un grado di intensità fra 2 e 5 ed eventualmente smettete anche prima o abbassate il grado di intensità se la fatica si fa sentire troppo. Dopo qualche seduta i vostri arti cominceranno ad abituarsi alle sollecitazioni e andare in bicicletta ellittica per dimagrire si farà sempre più facile. A quel punto allungate le sedute in bici ellittica portandole a 40 minuti per cinque volte alla settimana e continuate con incrementi di 10 minuti fino a raggiungere l’obiettivo finale di un’ora di bicicletta ellittica per cinque volte alla settimana. Giunti a questo travaguardo, alzate anche il livello di intensità.

In ogni caso, cominciate ogni seduta in bicicletta ellittica pedalando lentamente, così da fare affluire sangue ai muscoli e prevenire traumi. La bici ellittica non è utile soltanto per dimagrire ma anche per rafforzare sistema respiratorio e cuore. A proposito di cuore, come nel caso della cyclette quando si va in bicicletta ellittica per dimagrire è molto importante mantenere il battito cardiaco all’interno di una forbice di valori. Questa forbice varia da persona a persona, ma grossomodo corrisponde al 60-80% della propria frequenza cardiaca massima, la quale frequenza si calcola a sua volta sottraendo la propria età al numero 220.

Nella fase finale della seduta rallentate la pedalata gradualmente in modo da reindirizzare verso gli organi e il cervello il flusso sanguigno.

Ricordate infine che l’acqua è uno dei migliori alleati quando si va in bicicletta ellittica per dimagrire e per il benessere generale del corpo. È importante bere almeno un litro d’acqua prima, durante e dopo ogni seduta al fine di ripristinare il bilancio idrico corporeo e placare un po’ il senso di appetito.