Come dimagrire in una settimana



Come dimagrire in una settimana? Sembra tanto un’impresa eroica, ma portarla a termine è possibilissimo. L’unico motivo per cui molti non hanno successo in questa impresa di dimagrimento veloce è che si scoraggiano troppo facilmente. Il corpo umano è composto per circa il 60% di acqua (con questa percentuale che varia a seconda del sesso e dell’età) e una parte del peso è anche costituita da quanto cibo è ancora presente nell’intestino. Questo significa che nell’arco di una settimana potete perdere anche fino a 5 kg (acqua corporea e cibo in fase di digestione) grazie a dei semplici accorgimenti inseriti in un piano che avrà il suo culmine il settimo giorno. È importante notare però che la seguente prescrizione su come dimagrire velocemente in una settimana dà risultati certi e ottimi, ma che non sono permanenti, nel senso che quando tornerete a mangiare e, soprattutto, bere normalmente, recupererete il peso perduto con grande facilità, a meno che non passiate a un’alimentazione più sana e sostenibile nel lungo termine.

Ma andiamo a vedere come dimagrire in una settimana.

 

Dieta per dimagrire in una settimana

Come molti di voi sapranno già, certi cibi provocano un gonfiore generalizzato in tutto il corpo, ovvero un eccessivo accumulo di acqua. Quindi, in virtù di ciò la dieta per dimagrire in una settimana prevede che andiate a:

RIDURRE I CARBOIDRATI: I carboidrati non soltanto causano gonfiore, ma provocano anche un accumulo eccessivo di glicogeno nei muscoli. Il glicogeno è la “riserva” di glucosio cui i muscoli fanno ricorso quando sono in attività. Assumendo meno di 50 grammi di carboidrati al giorno si otterrà un calo di acqua e glicogeno nel corpo.

RIDURRE IL SALE: Durante il processo per dimagrire in una settimana andrebbe ridotta fortemente anche l’assunzione di sale. Un pizzico di sale marino qua e là va bene, ma niente patatine fritte, stuzzichini e salatini.

Per contro,  mangiate molta frutta e verdura.DCome dimagrire in una settimana verdure | Come-dimagrire-velocemente.net

Mangiando frutta e verdura a merenda e cena, il vostro corpo si libererà più facilmente delle tossine e vi farà apparire e sentire più in salute. La vostra pelle brillerà e i capelli saranno più robusti e, inoltre, anche in questo caso avvertirete un maggiore senso di sazietà. Se poi avete un debole per i cibi dolci, sostituite merendine e snack vari con frutta come arance, mele, pompelmi e mango. Questa frutta è ricca di zuccheri naturali (fruttosio) e contiene vitamine e sali minerali, che sono essenziali per fornire energia al vostro organismo e aiutarvi a dimagrire. Mangiate poi verdure crude o lesse come broccoli e lattuga e, se potete, comprate biologico. Oltre ad avere poche calorie, le verdure sono un’ottima fonte di fibre e accelerano il vostro metabolismo, e avere un metabolismo più rapido è una delle risposte principali a come dimagrire in una settimana. Come condimento per le insalate usate un po’ di succo di limone al posto dell’olio e associate il tutto a proteine magre (pesce al forno o lesso, innanzitutto).

 

Non saltate alcun pasto!

Ogni volta che saltate o ritardate un pasto, il vostro senso di fame cresce in modo sensibile e, al momento del pasto successivo, potreste finire per mangiare una quantità di cibo doppia rispetto a quella che avreste mangiato normalmente, il che non è di certo la migliore azione da fare quando ci si chiede come dimagrire in una settimana. Mangiate cinque o sei volte al giorno e prendetevi tutto il tempo per masticare e assaporare il cibo.

 

Idratatevi

Studi sugli effetti dell’acqua sul corpo umano hanno rilevato che chi consuma due bicchieri di acqua prima di mangiare ha maggiori probabilità di dimagrire poiché aumenta il senso di pienezza e sazietà e se vi chiedete come dimagrire in una settimana sappiate anche che l’acqua fredda può aiutare a bruciare una quantità maggiore di calorie rispetto all’acqua a temperatura ambiente. In ogni caso, durante i primi 6 giorni di dieta cercate di bere anche più di due litri di acqua al giorno (magari alternandola con un po’ di the verde, che, grazie alle sue proprietà antiossidanti e non solo, gioverà tantissimo alla vostra salute complessiva).  Essere ben idratati è fondamentale per bruciare il grasso corporeo in maniera più efficace, perché l’organismo ha bisogno di acqua per svolgere adeguatamente i suoi processi metabolici. Inoltre, così facendo, abituerete il corpo a espellere velocemente l’acqua dal sistema, il che tornerà a vostro vantaggio durante il settimo giorno di dieta. Niente bibite gassate però. Anche se piacevoli al gusto, le bibite gassate non sono salutari. Il nostro corpo necessita di acqua pura e semplice.

 

Semi di psillio

I semi di psillio sono ricchi di fibre e hanno un forte effetto depurativo dell’apparato digerente. Usatene piccole quantità all’inizio della settimana di dieta per prevenire possibili disturbi gastrointestinali.

 

Esercizio fisico

Come dimagrire in una settimana | Come-dimagrire-velocemente.net

Per dimagrire in una settimana l’equazione è sempre la stessa: dovete bruciare più calorie di quelle che assimilate col cibo.

Calcolate l’apporto calorico della vostra dieta e dedicatevi con regolarità a una o più attività fisiche, possibilmente intense, che vi consentano di bruciare calorie in quantità maggiori rispetto a quelle che avrete assunto.

 

Il piano

Seguite alla lettera gli accorgimenti riportati sopra per i primi 6 giorni della settimana di dieta. Per trarre il massimo beneficio possibile da questo programma su come dimagrire in una settimana, il settimo giorno riducete l’assunzione di acqua a giusto qualche bicchiere. Poiché il corpo si sarà abituato a espellere la grande quantità di acqua che avrete bevuto durante i giorni precedenti, continuerà a farlo anche il settimo giorno. Questo risulterà in una variazione temporanea ma molto visibile del peso corporeo entro la fine del settimo giorno. Il dimagrimento totale varia da persona a persona e in base a diversi altri fattori, ma in genere è compreso tra i 2 e i 6 chili, che, per chi si chiede come dimagrire in una settimana, seppure in modo temporaneo, non è male.

 

Come dimagrire in una settimana: un ultimo pensiero

Qualunque sia il motivo per cui vi chiedete come dimagrire in una settimana, questi consigli vi torneranno sicuramente utili a dimagrire in appena una settimana di due o più chili. Quanti chili esattamente dipenderà dalla vostra situazione di partenza e, soprattutto, è sempre meglio ribadirlo, da quanto sarete disposti ad attenervi fedelmente a questi consigli.