Cyclette per dimagrire velocemente



La cyclette per dimagrire è perfetta e non ha niente da invidiare al jogging e ad altre attività aerobiche. Da anni questo attrezzo sportivo aiuta centinaia di migliaia di persone a dimagrire e tenersi in forma e lo stesso può fare con voi. Quindi scegliete la vostra cyclette per dimagrire e cominciate a pedalare!

 

Cyclette per dimagrire: computerizzate o semplici?

Quando dovete scegliere una cyclette per dimagrire, potete optare tra una cyclette computerizzata o una cyclette semplice. Le cyclette computerizzate sono le cyclette dotate di un pannello digitale che principalmente mostra la quantità di calorie che si stanno bruciando e la distanza percorsa. Alcuni modelli di cyclette computerizzata sono anche dotati di meccanismi per misurare velocità e frequenza cardiaca.

Tenete presente però che non sempre queste misurazioni sono precise. Soltanto le cyclette di fascia alta, chiamate ergometri, forniscono una stima sufficientemente verosimile delle calorie bruciate.

 

Cyclette per dimagrire: upright o recumbent?

Le cyclette upright sono simili alle normali bici da strada. Le cyclette recumbent, invece, permettono di assumere una posizione reclinata, con i pedali posizionati davanti al proprio corpo, il che le rende adatte per chi ha problemi lombari. Ma sono le upright le migliori cyclette per dimagrire, in quanto richiedono maggiore fatica.

 

Come, quanto e quando andare in cyclette per dimagrireCyclette per dimagrire | Come-dimagrire-velocemente.net

La cyclette per dimagrire è perfetta, ma dovete ritagliarvi un po’ di tempo almeno cinque giorni alla settimana e stabilire una tabella di marcia per raggiungere i vostri obiettivi di dimagrimento. Se, ad esempio, il vostro scopo è quello di dimagrire di 1 kg al mese, dovete puntare a bruciare circa 350 kcal al giorno per cinque giorni alla settimana, partendo dal fatto che una donna di 68 kg può bruciare 130-330 kcal in 30 minuti di cyclette e che il consumo di calorie aumenta in base all’intensità dell’esercizio e del proprio peso di partenza.

Se siete principianti, cominciate piano però. Se vi affaticaste troppo, il giorno dopo vi sentireste troppo indolenziti e stanchi per tornare sul sellino della cyclette. Iniziate pedalando per 15 minuti ed eventualmente smettete anche prima se la fatica si fa sentire troppo. Dopo qualche seduta le vostre gambe cominceranno ad abituarsi alle sollecitazioni e andare in cyclette per dimagrire si farà sempre più facile. A quel punto allungate le sedute in cyclette portandole a 30 minuti per cinque volte alla settimana e continuate con incrementi di 15 minuti fino a raggiungere l’obiettivo finale di un’ora di cyclette per cinque volte alla settimana.

In ogni caso, cominciate ogni seduta in cyclette pedalando lentamente, così da fare affluire sangue ai muscoli e prevenire traumi. La cyclette non è utile soltanto per dimagrire ma anche per rafforzare sistema respiratorio e cuore. A proposito di cuore, quando si va in cyclette per dimagrire è molto importante mantenere il battito cardiaco all’interno di una forbice di valori. Questa forbice varia da persona a persona, ma grossomodo corrisponde al 60-80% della propria frequenza cardiaca massima, la quale frequenza si calcola a sua volta sottraendo la propria età al numero 220.

Nella fase finale della seduta rallentate la pedalata gradualmente in modo da reindirizzare verso gli organi e il cervello il flusso sanguigno.

Ricordate infine che l’acqua è uno dei migliori alleati quando si va in cyclette per dimagrire e per il benessere generale del corpo. È importante bere almeno un litro d’acqua prima, durante e dopo ogni seduta al fine di ripristinare il bilancio idrico corporeo e placare un po’ il senso di appetito.

 

Ce la potete fare!

Mangiate cibo sano e siate più attivi. Andare in cyclette per dimagrire non è una punizione né un reato di cui vergognarsi. Non perdete tempo a cercare la migliore cyclette per dimagrire. La migliore cyclette per dimagrire non è quella che vedrete su eBay o al centro commerciale, ma quella che comprerete in base alle vostre esigenze e finanze attuali e che utilizzerete senza farvelo pesare ogni giorno nell’ora che riterrete più congeniale.